Finanza Bancaria: in cosa consiste

Con l’associazione dei due termini finanza e bancaria, si vuole indicare un insieme di strumenti e di utilità che sono proprie del mercato finanziario, ma relative alle banche.

Alla Finanza Bancaria sono riconducibili gli strumenti finanziari che sono:

  • Azioni
  • Obbligazioni
  • Titoli di Stato
  • Titoli di debito negoziabili
  • Fondi comuni di investimento
  • Futures
  • Swap
  • Contratti di opzione
  • Contratti a termine

Questi prodotti finanziari appena citati, sono diversi da quelli che nella disciplina civilistica italiana non vengono definiti come tali, ma che rientrano comunque nella sfera bancaria che sono:

  • Conti corrente
  • Assegno bancario
  • Soldi
  • carte di credito

Un’Azione è un Titolo di Debito emesso da una società privata quotata in Borsa. Queste società, meglio conosciute come S.P.A., hanno nelle azioni la loro linfa vitale in termini di liquidità. L’ammontare delle Azioni che formano il patrimonio di una spa è detto capitale azionario, ed ogni azionista (ovvero il titolare delle azioni), può acquistare o cedere le proprie quote che danno il diritto di partecipare ai dividendi aziendali o addirittura in grandi quantità, di risiedere nel consiglio di amministrazione della società che ha emesso le azioni e di avere anche diritto di voto.

Le obbligazioni invece sono dei Titoli di debito, che possono essere emessi sia da società private che da enti pubblici. Le obbligazioni differiscono dalle azioni per via del tipo di profilo di rischio. Le azioni, sono molto più soggette a rischio in quanto il loro valore incrementa o decresce in base allo stato di salute finanziario dell’azienda che le immette sul mercato, insieme a centinaia di altri fattori mossi dalle emozioni del mercato.

Le obbligazioni invece, sono titoli con un rischio finanziario bassissimo, in quanto si garantisce la restituzione del capitale alla scadenza, con una quota interessi prestabilita.

La Finanza Bancaria ovviamente non è solo azioni e obbligazioni, ma è una disciplina ampissima, che come detto in precedenza tocca anche argomenti come conti correnti, moneta contante, carte di credito etc etc.

La Finanza Bancaria è materia che disciplina sia la finanza personale che quella aziendale, che comprende strumenti di pagamento, finanziari e di investimento calmierati da una serie di normative che possono essere riconducibili a tale dottrina.